Pro 12: Zebre, ecco l’elenco di chi dice addio

Staff tecnico completamente da rinnovare e tanti addii tra i giocatori. Di alcuni di loro non si sentirà la mancanza.

Se ne andranno in nove, e se per alcuni di loro sarà un addio doloroso, altri chiudono qui un’avventura pressoché mai iniziata. Se fa rumore l’addio di Josh Furno – escluso anche dai 31 per il tour estivo e alla ricerca di se stesso -, mentre era risaputo quello di Federico Ruzza – che però fa male alle Zebre – a leggere l’elenco dei partenti ci si ricorda che in rosa c’erano finiti anche Carlo Engelbrecht e Sidney Tobias.

Il primo oggetto misterioso in mediana, comprato senza la volontà dell’allora tecnico Guidi, e che ha fatto da comparsa o poco più nella prima parte di stagione (con Violi out), per poi eclissarsi del tutto o quasi. Il secondo, invece, è l’altro incredibile colpo delle Zebre quest’anno, cioè il tallonatore – sempre sudafricano – arrivato a sostituire nel finale di stagione Carlo Festuccia tornato ai Wasps. Comprato, spesato, alloggiato, praticamente mai usato. Ma un ventenne italiano non c’era? Ecco, comunque, il comunicato ufficiale. E, ricordiamolo, di arrivi non ne sono stati ancora annunciati.

Il presidente Cosetta Falavigna e il Consiglio d’Amministrazione delle Zebre esprimono la loro gratitudine ai tecnici che hanno concluso il loro rapporto di collaborazione con il club: l’head coach Victor Jimenez – tre stagioni in bianconero prima come coach degli avanti e poi come head coach nel finale di stagione 2014/15 e 2016/17 – e il responsabile della preparazione atletico/fisica Silvano Garbin, arrivato alla franchigia di base a Parma nell’estate 2013.

Altresì il club ringrazia per il loro apporto in campo i giocatori che, alla scadenza del loro contratto, non vestiranno più la maglia zebrata. Le parole del presidente Cosetta Falavigna: ”Auguro a tutti –tecnici e atleti- il meglio per il prosieguo della loro carriera; sono certa che il loro apporto al club sia stato assolutamente positivo e costruttivo per il futuro delle Zebre Rugby. Nonostante il tanto impegno profuso dagli atleti e la professionalità dimostrata da parte di tutto lo staff tecnico non abbiano portato a risultati equivalenti, penso che si siano costruite solide basi per raggiungere le meritate soddisfazioni che verranno nella prossima stagione”.

Il saluto del team manager delle Zebre Andrea De Rossi: “A nome dello staff tecnico e del gruppo bianconero vorrei salutare e ringraziare anche pubblicamente le persone che non faranno più parte delle Zebre Rugby: a partire da due stimati tecnici come Victor Jimenez e Silvano Garbin che positivamente porteranno l’esperienza vissuta a Parma nei loro prossimi impegni professionali. Altresì in questo momento della stagione è naturale salutare anche alcuni giocatori che, nel normale turnover che caratterizza lo sport professionistico, sicuramente proseguiranno la loro carriera in altre squadre. Auguro a tutti loro di trovare tante soddisfazioni nei paesi e nei club dove giocheranno in futuro. Un saluto personale particolare a Berryman e Roan, due atleti che conosco da tanto tempo che lasciano l’Italia dopo essere arrivati a Prato quando ero tecnico della società toscana”.

I giocatori che lasciano il club (tra parentesi ruolo e presenze ufficiali con le Zebre Rugby):
Dion Berryman (ala, 63)
Carlo Engelbrecht (mediano di mischia, 14)
Joshua Furno (seconda linea, 18)
Lloyd Greeff (ala, 15)
Bruno Postiglioni (pilone sinistro, 33)
Guillermo Roan (pilone destro, 30)
Federico Ruzza (seconda linea, 46)
Sidney Tobias (tallonatore, 4)
Kayle Van Zyl (ala, 36)

Ultime notizie su Guinness Pro14

Tutto su Guinness Pro14 →