Champions: ecco le qualificate per la prossima stagione

Con la fine delle stagioni regolari di Pro 12, Premiership e Top 14 sono state scelte 19 delle 20 qualificate. Salvo sorprese.

Aspettando i playoff dei vari campionati nazionali, le certezze emerse dall’ultimo weekend di rugby riguardano le qualificate alla prossima Champions Cup, il massimo torneo continentale per club di rugby. Finita la stagione regolare, infatti, sono 19 le qualificate di diritto alla Coppa Europa, con il ventesimo nome che uscirà dai playoff spareggio. Con una sola incognita, che riguarda l’Italia.

Rumors, infatti, parlano di un incontro il prossimo 12 maggio dell’EPCR dove potrebbe venir presa una decisione clamorosa. Cioè qualificare Benetton Treviso e Zebre alla Challenge Cup, liberando un posto in Champions Cup per la settima della Guinness Pro 12. Una decisione non ufficiale, forse presa troppo tardi – con gli spareggi già decisi e annunciati -, ma che sicuramente verrebbe incontro alle proteste, neanche troppo velate, di irlandesi e gallesi che vedono accedere in Champions una formazione che ha chiuso il torneo con meno della metà delle vittoria della prima esclusa (Cardiff, settima, ha 11 successi contro i 5 di Treviso, ndr.). Ma è qualcosa di ufficioso e si vedrà.

Al momento, dunque, l’ufficialità parla di 19 squadre qualificate: Wasps, Exeter Chiefs, Saracens, Leicester Tigers, Bath e Harlequins dalla Premiership; Munster, Leinster, Scarlets, Ospreys, Ulster, Glasgow Warriors e Benetton Treviso dalla Guinness Pro 12; La Rochelle, Clermont, Montpellier, Tolone, Castres e Racing 92 dal Top 14.

Per il ventesimo posto (salvo il cambio in corsa di cui parliamo sopra), invece, si giocheranno i playoff spareggio nei weekend del 20 e del 27 maggio. Da decidere la formazione inglese, visto che se Gloucester vincerà la Challenge Cup il prossimo weekend prenderà lei il posto negli spareggi al posto di Northampton. In ogni caso, a oggi le semifinali sono Northampton/Gloucester contro Connacht, e Stade Français contro Cardiff Blues.