Eccellenza: San Donà, 8 punti di penalizzazione, addio playoff

Tegola sul club veneto che perde a tavolino il match con Reggio e subisce altri 4 punti di penalità.

Aveva vinto sul campo, ma poi aveva perso davanti al giudice sportivo per aver schierato troppi giocatori non di formazione italiana. L’appello aveva ribaltato il verdetto, ma ora il Collegio di Garanzia del CONI torna sulla decisione iniziale. Match vinto a tavolino da Reggio e 4 punti di penalizzazione per San Donà. Che dice addio ai sogni playoff. Ecco il comunicato.

La prima sezione del Collegio di Garanzia del CONI ha accolto il ricorso presentato, in data 15 febbraio 2017, dalla società Rugby Reggio ASD contro società la Rugby San Donà SSD a.r.l. Il ricorso riguarda la impugnazione e la riforma integrale della decisione della Corte Sportiva d’Appello della Federazione Italiana Rugby (F.I.R.), n. 12, depositata il 20 gennaio 2017, con cui, in accoglimento del reclamo promosso dalla società Rugby San Donà ed in riforma della decisione del Giudice Sportivo Nazionale (che aveva omologato il risultato della gara di rugby Reggio/Rugby San Donà del 4 dicembre 2016 con il punteggio di 20-0 in favore della società Rugby Reggio, ed aveva contestualmente irrogato, in capo alla società Rugby San Donà, la sanzione della perdita di punti 4 in classifica e l’ammenda di € 100,00, per avere quest’ultima asseritamente disatteso l’art. 29, comma 1, lett. e), del Regolamento di Giustizia FIR, gli artt. 16, lett. b), e 25, lett. b), del Regolamento Attività Sportiva, nonché il punto 1, lett. c), primo comma, di pag. 104 della Circolare informativa 2016/2017, avendo inserito un numero di giocatori di formazione non italiana superiore rispetto a quello consentito), è stato ripristinato il punteggio di 24-25 in favore della soc. Rugby San Donà, conseguito sul campo, in riferimento alla suddetta gara. Per l’effetto è stata confermata la decisione del Giudice Sportivo.

La classifica del Campionato Italiano d’Eccellenza è aggiornata come segue:
Patarò Calvisano punti 68; Petrarca Padova 58; Femi-CZ Rugby Rovigo Delta 50; Rugby Viadana 34; Fiamme Oro Roma 32; Mogliano Rugby 30; Conad Reggio 27; Lafert San Donà* 26; Lazio 1927 21; Sitav Rugby Lyons Piacenza 17
*quattro punti di penalizzazione

I Video di Blogo

Il video degli sciatori ammassati nella funivia a Cervinia