Napoli, omicidio: Giuseppe Pizza ucciso a coltellate. Probabile lite nel traffico

È stato ucciso a coltellate in via Croce Rossa a San Giuseppe Vesuviano (Napoli). Giuseppe Pizza, di 28 anni, in base a una prima ricostruzione di fatti sarebbe stato assassinato a seguito di una banale lite scaturita per motivi di viabilità.Sull’auto del giovane, una Mercedes Classe A, ferma sul lato della strada, i carabinieri hanno

di remar


È stato ucciso a coltellate in via Croce Rossa a San Giuseppe Vesuviano (Napoli). Giuseppe Pizza, di 28 anni, in base a una prima ricostruzione di fatti sarebbe stato assassinato a seguito di una banale lite scaturita per motivi di viabilità.

Sull’auto del giovane, una Mercedes Classe A, ferma sul lato della strada, i carabinieri hanno riscontrato lievi danni alla carrozzeria probabilmente causati da un incidente stradale. Per i militari dell’Arma è plausibile che dopo lo scontro sia scoppiata una lite finita con l’accoltellamento e la morte del giovane. L’omicidio è avvenuto la scorsa notte. Pizza, che era incensurato, faceva il panettiere. Scrive Il Nolano:

Secondo quanto è dato apprendere, alle tre di questa mattina due giovani si sono scontrati per motivi di viabilità. Sembra che uno procedesse troppo lentamente secondo l’altro. Sarebbero quindi usciti dalle auto per affrontarsi, quando uno dei due ha estratto un coltello ed ha colpito l’altro, che è poi morto.

Via | Il Mattino