Omicidio Rossella Goffo: 16 anni ad Alvaro Binni

Alvaro Binni, tecnico della Questura di Ascoli, è stato condannato a 16 anni di carcere per l’omicidio di Rossella Goffo, uccisa il 4 maggio 2010 ad Ancona e ritrovata cadavere il 5 gennaio dell’anno dopo.

16 anni di carcere. E’ questa la pena inflitta dal giudice del tribunale di Ascoli Piceno Rita De Angelis ad Alvaro Binni, il tecnico della Questura ascolana accusato di aver ucciso Rossella Goffo, trovata cadavere il 5 gennaio 2011 in un bosco di Colle San Marco.

La donna, 47 anni, funzionaria della Prefettura di Ancona, era scomparsa in circostanze misteriose il 4 maggio 2010. Fin dal primo momento Alvaro Binni fu indagato a piede libero, sospettato di essere coinvolto nel caso vista la sua relazione clandestina con la vittima, sposata con il pediatra veneto Roberto Girardi e madre di due figli.

Dopo tre anni dal delitto e appena tre giorni di processo, celebrato con rito abbreviato, è arrivata la condanna in primo grado, ben più lieve di quanto chiesto dall’accusa. Boffo, che secondo la ricostruzione degli inquirenti avrebbe ucciso la donna perchè non era pronto a lasciare sua moglie e i suoi 4 figli per andare a vivere con lei, era accusato di omicidio volontario aggravato dai futili motivi e dalla minorata difesa della vittima e di occultamento di cadavere.

La Procura aveva chiesto per lui una condanna a 30 anni di carcere, ma il giudice ha deciso di non riconoscere l’aggravante della minorata difesa e di concedere le attenuanti generiche, riducendo sensibilmente la pena, anche considerato lo sconto di un terzo previsto dalla scelta del rito.

Boffo si è sempre dichiarato innocente e i suoi legali hanno già annunciato che presenteranno ricorso:

Ricorreremo certamente in appello, perché il nostro assistito è innocente, come dimostrano le tante carenze dell’inchiesta.

Sarà necessario, come al solito, attendere che vengano depositate le motivazioni della sentenza per avere un quadro più completo della situazione.

Foto | ©TMNews

Ultime notizie su Inchieste e processi

Tutto su Inchieste e processi →