Castel Volturno: arrestato Francesco Barbato ritenuto reggente Casalesi-fazione Schiavone

È stato arrestato a Castel Volturno Francesco Barbato considerato dagli investigatori il reggente dei Casalesi-fazione Schiavone a Casal di Principe. L’uomo soprannominato “o sbirro”, è stato catturato dagli uomini della Squadra Mobile di Caserta in un’abitazione nella disponibilità di un incensurato. Barbato è destinatario di un provvedimento di fermo emesso dalla Procura distrettuale di Napoli

di remar

È stato arrestato a Castel Volturno Francesco Barbato considerato dagli investigatori il reggente dei Casalesi-fazione Schiavone a Casal di Principe.

L’uomo soprannominato “o sbirro”, è stato catturato dagli uomini della Squadra Mobile di Caserta in un’abitazione nella disponibilità di un incensurato.

Barbato è destinatario di un provvedimento di fermo emesso dalla Procura distrettuale di Napoli per partecipazione al clan dei Casalesi.

Aveva fatto perdere le sue tracce da qualche mese, precisamente dopo l’arresto, il 15 giugno scorso, di Nicola Schiavone, figlio di Francesco “Sandokan” ritenuto a capo dell’organizzazione camorristica.

Secondo le indagini condotte dalla polizia Barbato negli ultimi mesi era diventato il referente del capoclan nel comprensorio di Casal di Principe e nell’Agro aversano assumendo la reggenza dei Casalesi-fazione Schiavone colmando il vuoto di potere venutosi a creare con gli arresti di Nicola Schiavone e di altri esponenti di spicco del clan.

Via | Il Mattino
Foto | Pupia

Ultime notizie su Camorra

Tutto su Camorra →