Cina, 13 pacchi bomba esplodono nel sud del Paese: almeno 6 morti

Almeno 13 pacchi bomba sarebbero esplosi in altrettanti luoghi della provincia di Liucheng, nel sud della Cina.

Almeno sei persone sono rimaste uccise questa mattina nella provincia cinese di Guangxi, a sud del Paese, quando tredici diversi pacchi bomba sono esplosi in altrettanti luoghi, inclusi uffici governativi. A comunicarlo, spiegando che il bilancio è ancora da verificare, è stata l’agenzia di stampa cinese Xinhua, secondo la quale tra i luoghi delle esplosioni ci sarebbero anche un centro commerciale e una prigione.

Il bilancio dei feriti, secondo quanto riferiscono le autorità locale, sarebbe di almeno 13 persone, ma i soccorsi sono ancora in azione e la gravità della situazione non è ancora chiara.

Le esplosioni si sarebbero verificate tra la città di Liuzhou e l’area rurale circostante.

(in aggiornamento)

I Video di Blogo