Pro 12: con Glasgow le Zebre ritrovano Marcello Violi

Gianluca Guidi ha annunciato il XV che domani sfiderà i Warriors e in panchina si rivede il mediano di mischia fermo da dicembre scorso.

Un’ottima notizia per Gianluca Guidi, ma un’ottima notizia anche per Conor O’Shea. Tra i 23 convocati per la sfida di domani pomeriggio al Lanfranchi, infatti, c’è il mediano di mischia Marcello Violi, infortunatosi gravemente lo scorso dicembre. Per lui un ritorno dalla panchina, ma un importante primo passo in un ruolo dove la coperta bianconera – ma anche quella azzurra – è corta e dove le qualità del numero 9 sono fondamentali.

Sono diversi i cambi approntati da coach Guidi per la sfida; sei nel XV di partenza che vedrà ben cinque atleti che tornano a disposizione non convocati nell’ultima gara di sabato scorso contro il Munster: rientrano infatti capitan Biagi, Ceccarelli, Fabiani, Mbandà e Van Schalkwyk mentre Greeff partirà titolare per la prima volta davanti al pubblico amico del Lanfranchi, unico cambio nel reparto dei trequarti.

In particolare il triangolo allargato inedito vedrà sulle ali il sudafricano Greeff e Venditti mentre ad estremo è confermato Padovani alla sua terza gara da titolare consecutiva nel ruolo. Confermata anche la coppia di centri formata da Bisegni e Castello mentre in mediana il beneventano Canna farà reparto col compagno di nazionale Palazzani.

Il pacchetto di mischia delle Zebre vedrà tante forze fresche schierate dal primo minuto: in prima linea schiera i piloni Lovotti e Ceccarelli col tallonatore Fabiani a chiudere il reparto. In seconda linea prima gara da titolare con la maglia bianconera per il nuovo acquisto Furno che completerà un reparto di saltatori che annovera anche il capitano Biagi ristabilitosi dal suo infortunio alla spalla. In terza linea al confermato Meyer vanno ad aggiungersi i due Azzurri Mbandà e Van Schalkwyk, col sudafricano che ritrova la maglia numero 8.

ZEBRE
15 Edoardo Padovani, 14 Lloyd Greeff, 13 Giulio Bisegni, 12 Tommaso Castello, 11 Giovanbattista Venditti, 10 Carlo Canna, 9 Guglielmo Palazzani, 8 Andries Van Schalkwyk, 7 Johan Meyer, 6 Maxime Mbandà, 5 George Biagi, 4 Joshua Furno, 3 Pietro Ceccarelli, 2 Oliviero Fabiani, 1 Andrea Lovotti
In panchina: 16 Carlo Festuccia, 17 Bruno Postiglioni, 18 Dario Chistolini, 19 Quintin Geldenhuys, 20 Federico Ruzza, 21 Marcello Violi, 22 Tommaso Boni, 23 Kayle Van Zyl

Foto – Zebre Rugby

Ultime notizie su Guinness Pro14

Tutto su Guinness Pro14 →