Affari italiani: Gavazzi confermato il boss del rugby italiano

E’ stato annunciato poco fa il nuovo presidente della Federazione Italiana Rugby. Ma non sarà un consiglio monocolore.

E’ Alfredo Gavazzi il presidente della Fir per i prossimi quattro anni. Il presidente uscente, infatti, ha battuto Marzio Innocenti nelle elezioni federali che si stanno svolgendo oggi a Roma, confermando le previsioni della vigilia. Gavazzi, dunque, è stato confermato con il 54,92% dei voti.

L’Assemblea Ordinaria Elettiva della FIR, riunita oggi a Roma presso il Salone d’Onore del CONI con il 94,7% di aventi diritto presenti alle votazioni – 95,04% quota Società, 90,47% quota giocatori, 87,68% quota tecnici – ha eletto Alfredo Gavazzi Presidente della Federazione Italiana Rugby per il quadriennio olimpico 2016-2020.

Gavazzi, candidato al proprio secondo mandato alla guida del rugby italiano, ha raccolto il 54,92% delle preferenze (37.600 voti) precedendo Marzio Innocenti (44,65%, 30.566 voti).

“Desidero ringraziare il movimento per avermi confermato la propria fiducia per i prossimi quattro anni. Sono sempre stato e sarò sempre il Presidente di tutto il rugby italiano, continuando a lavorare come nei quattro anni appena trascorsi con tutte le componenti del sistema rugbistico del nostro Paese per la crescita del nostro magnifico sport” ha dichiarato il Presidente federale a seguito della propria ri-elezione.

Sono stati eletti i consiglieri federali e, qui, ci sono le novità più interessanti. Assieme ai candidati legati al presidente Gavazzi, infatti, sono stati eletti anche Roberto Zanovello ed Erika Morri, entrambi candidati con Marzio Innocenti. Quindi non ci sarà un governo ‘monocolore’ del rugby italiano. Un nuovo problema per Gavazzi, che ora non avrà un consiglio tutto schierato con lui.

Sono risultati eletti in qualità di Consiglieri Federali in quota Società:
Nino Saccà – 24.890 voti
Salvatore Perugini – 24589 voti
Onorio Rebecchini – 22460 voti
Roberto Zanovello – 19226 voti
Fabio Beraldin – 18944 voti
Stefano Cantoni – 17576 voti
Stefano Baia-Curioni – 17214 voti

Sono risultati eletti in qualità di Consiglieri Federali in quota Giocatori:
Paolo Vaccari – 3080 voti
Erika Morri – 1919 voti

E’ risultato eletto in qualità di Consigliere Federale in quota Tecnici
Pasquale Presutti – 2777 voti

E’ stato eletto Presidente del Collegio dei Revisori dei Conti Andrea Duodo con 28996 voti.