Pro 12: Zebre, molto azzurro per l’esordio a Parma

Annunciata la formazione che domani ospiterà i campioni in carica del Connacht.

A quattro mesi dall’ultima sfida ufficiale domani Parma ospiterà nuovamente il rugby internazionale. Le Zebre, dopo i primi due turni giocati in trasferta in Galles, ospiteranno gli irlandesi del Connacht nel terzo turno del torneo celtico. Avversari di Biagi e compagni sono i campioni in carica della competizione che lo scorso Maggio hanno sollevato il trofeo nella finale di Edimburgo contro Leinster.

Lo staff tecnico delle Zebre potrà contare sul rientro a disposizione di quattro atleti alla loro prima convocazione stagionale: i sudafricani Minnie e Van Zyl, il pilone argentino Postiglioni e l’azzurro Venditti unico dei quattro a partire titolare in un XV iniziale che vede tutti giocatori italiani per l’importante sfida di domani.

La linea dei trequarti bianconeri vedrà un triangolo allargato inedito: vista l’indisponibiltà contemporanea di Berryman, Bordoli –appena arrivato a Parma e non ancora disponibile- e di Baker –forte contusione al piede destro per il neozelandese al Rodney Parade- ed il parziale recupero di Van Zyl che subentrerà dalla panchina sarà Padovani a partire da estremo; scelta tecnica condivisa anche dallo staff tecnico della nazionale maggiore. Sulle ali, come per l’amichevole pre-stagionale contro il Treviso, giocheranno Di Giulio e Venditti con l’abruzzese che ritrova il torneo celtico dopo una stagione giocata in Inghilterra coi Newcastle Falcons. La coppia di centri è confermata rispetto al secondo turno con gli Azzurri Boni e Bisegni mentre la mediana bianconera di partenza sarà formata da altri due nazionali: Canna e Palazzani.

Un solo cambio nel pacchetto di mischia delle Zebre visto in azione contro i Dragons: al posto dell’infortunato Van Schalkwyk uscito anzitempo dal Rodney Parade per un problema muscolare, sarà il padovano Ruzza a vestire la maglia numero 8. Ai suoi fianchi in terza linea giocheranno Sarto e Mbandà mentre in seconda linea fiducia ed esperienza per Geldenhuys e capitan Biagi. In prima linea i bianconeri potranno schierare tre atleti italiani: i piloni De Marchi e Ceccarelli con Fabiani a chiudere il reparto che vede ancora squalificato il piacentino Lovotti.

ZEBRE
15 Edoardo Padovani, 14 Gabriele Di Giulio, 13 Giulio Bisegni, 12 Tommaso Boni, 11 Venditti Giovanbattista, 10 Carlo Canna, 9 Guglielmo Palazzani, 8 Federico Ruzza, 7 Maxime Mbandà, 6 Jacopo Sarto, 5 George Biagi, 4 Quintin Geldenhuys, 3 Pietro Ceccarelli, 2 Oliviero Fabiani, 1 Andrea De Marchi
In panchina: 16 Tommaso D’Apice, 17 Bruno Postiglioni, 18 Guillermo Roan/Dario Chistolini, 19 Gideon Koegelenberg, 20 Derick Minnie, 21 Carlo Engelbrecht, 22 Tommaso Castello, 23 Kayle Van Zyl

Foto – Zebre Rugby

Ultime notizie su Guinness Pro14

Tutto su Guinness Pro14 →