Pro 12: Treviso spreca troppo, Ulster ringrazia

Si è conclusa a Monigo la sfida tra la Benetton e i nordirlandesi.

Un avvio con l’Ulster in attacco, Treviso che difende e i nordirlandesi che vogliono subito andare per la meta e rifiutano un piazzato non impossibile nei 22. E’ un monologo nei primi 5 minuti degli ospiti e Luke Marshall si allunga abbastanza per la prima meta di giornata. Fatica ancora la Benetton, che resta nei suoi 22 metri e Ulster che può continuare a mettere pressione. Il XV nordirlandese gioca molto col piede e mette in difficoltà una Benetton chiamata a difendere costantemente. Treviso vede la metà campo avversaria dopo 13 minuti e al 16′ conquista un fallo e può andare per i pali con Tommy Allan, ma l’apertura sbaglia un calcio non impossibile. Cresce comunque la squadra di casa che chiude il primo quarto nella metà campo avversaria.

Bella azione sulla direttiva McLean-Lazzaroni, solito offload di Barbini, ma non controlla Buondonno una buona chance d’attacco di Treviso. Benetton che ora fa la partita, ma non trova la continuità per rendersi realmente pericolosa. Si rende pericolosa al 28′, azione che parte ancora con Barbini, palla che si muove velocemente e Bronzini fermato a un passo dalla meta, ma c’è il vantaggio e Allan questa volta non può sbagliare. Poco dopo, però, fallo di Treviso ed è Pienaar a poter andare sulla piazzola e riallunga. Ottima azione della Benetton al 35′, con Hayward che si inventa un gioco al piede, porta avanti i suoi, Ulster costretta a un nuovo fallo e Allan va a calciare e trova i pali. Si chiude, dunque, in grande equilibrio il primo tempo, con un Ulster molto meglio nei primi minuti, ma una Treviso uscita alla distanza.

A inizio ripresa bel calcio di Allan per Barbini, ma questa volta l’offload della terza linea è esagerato e palla che passa all’Ulster che torna in attacco. Errori dei nordirlandesi sia in touche sia palla in mano e Treviso che può salvarsi senza grossi problemi. Al 50′ nuovo fallo dei biancoverdi e cartellino giallo a Filo Paulo che lascia Treviso in inferiorità. Soffre ora la Benetton e al 54′ la maul nordirlandese sfonda e va in meta. E al 58′ bis, questa volta con Ruan Pienaar che fa scappare via l’Ulster.

Al 66′ secondo giallo, questa volta per Herring dell’Ulster, anche se manca poco tempo per la Benetton per rientrare in partita. Al 75′ va in meta Marco Barbini, ma l’arbitro fischia un avanti molto dubbio che nega la gioia almeno della realizzazione ai padroni di casa. Fino a tempo scaduto, quando su calcio di McKinley è Benvenuti a schiacciare in meta.

BENETTON TREVISO – ULSTER 11-22
Sabato 10 settembre, ore 18.05 – Stadio Monigo, Treviso
Treviso: 15 Jayden Hayward, 14 Angelo Esposito, 13 Tommaso Benvenuti, 12 Luke McLean, 11 Andrea Buondonno, 10 Tommaso Allan, 9 Giorgio Bronzini, 8 Marco Barbini, 7 Marco Lazzaroni, 6 Francesco Minto, 5 Filo Paulo, 4 Marco Fuser, 3 Simone Ferrari, 2 Ornel Gega, 1 Nicola Quaglio
In panchina: 16 Roberto Santamaria, 17 Alberto De Marchi, 18 Tiziano Pasquali, 19 Filippo Gerosa, 20 Dean Budd, 21 Edoardo Gori, 22 Ian McKinley, 23 David Odiete
Ulster: 15 Louis Ludik, 14 Rob Lyttle, 13 Luke Marshall, 12 Stuart Olding, 11 Jacob Stockdale, 10 Brett Herron, 9 Ruan Pienaar, 8 Roger Wilson, 7 Sean Reidy, 6 Clive Ross, 5 Franco van der Merwe, 4 Kieran Treadwell, 3 Rodney Ah You, 2 Rob Herring, 1 Kyle McCall
In panchina: 16 John Andrew, 17 Andy Warwick, 18 Ross Kane, 19 Pete Browne, 20 Robbie Diack, Angus Lloyd, Stuart McCloskey, Darren Cave
Arbitro: Dudley Phillips
Marcatori: 5′ m. Marshall tr. Pienaar, 28′ cp. Allan, 31′ cp. Pienaar, 37′ cp. Allan, 54′ m. Herring, 58′ m. Pienaar tr. Pienaar, 80′ m. Benvenuti
Cartellini gialli: 50′ m. Paulo, 66′ Herring, 80′ Olding

I Video di Blogo

Il video degli sciatori ammassati nella funivia a Cervinia

Ultime notizie su Guinness Pro14

Tutto su Guinness Pro14 →