Chavez re di Twitter, Maduro: “Quattro milioni di follower”

Il presidente venezuelano, che ieri è rientrato in patria, ha ripreso anche a scrivere sul social network. Tra i capi di Stato, solo Obama ha più follower.

Hugo Chavez re di Twitter. Il governo venezuelano, il giorno dopo il ritorno in Venezuela del presidente dopo due mesi di ricovero a Cuba, ha fatto sapere che Chavez ha raggiunto quattro milioni di follwer sul social network, una cifra inferiore soltanto a Barack Obama tra i capi di Stato. Il comandante sudamericano era sbarcato su Twitter nell’aprile del 2010.


A 58 anni, Chavez è stato nuovamente operato per un tumore all’inguine. Dopo una serie di complicanze post operatorie, ieri è stato trasferito dall’Avana a un ospedale militare di Caracas, senza che venissero diffuse immagini di sorta. Non sono stati dati aggiornamenti neanche sul suo stato di salute, ma le condizioni sarebbero “delicate”. A causa del cancro, il presidente è impossibilitato a parlare. Anche per questo motivo, dal 2010 a oggi twitter è diventato il suo megafono. Il suo account, @chavezcandanga, è stato accolto da subito con molta curiosità.

Da quando la malattia è diventata più aggressiva, i messaggi sono diventato più radi. A novembre soni scomparsi del tutto. Fino a ieri mattina: “Erano le 4.30, 5 del mattino – ha dichiarato il vicepresidente Nicolas Maduro alla televisione – È andato nella sua stanza e ha sorpreso tutti inviando tre o quattro messaggi, e in quel momento sono iniziati i fuochi d’artificio in tutto il Paese”. Il ritorno su twitter ha fatto schizzare il numero di follower,

Maduro ha aggiunto: “È incredibile, in sole poche ore è diventato il presidente più seguito dopo Barack Obama, il primo se si rapporta il dato alle rispettive popolazioni”. Il presidenre americano Barack Obama risulta avere più di 27 milioni di follower su Twitter, al quinto posto a livello assoluto. Chavez risulta al 190esimo posto nel popolo della rete.