Rugby Seven: Mosca, l’Italia inizia da incubo

Si è disputata oggi la prima giornata della tappa russa delle Grand Prix Series di rugby a sette.

Parte decisamente in salita l’avventura nella Grand Prix Series per l’Italia di Andy Vilk. La tappa di Mosca vede nella prima giornata gli azzurri perdere nettamente prima con la Spagna (35-0) e poi con la Germania (19-0), arrivando a giocarsi l’ultimo posto nel girone nella partita contro il Belgio.

Ma contro i belgi si vede un’Italia confusionaria, che non sa gestire l’ovale e difende malamente, lasciando troppi spazi agli avversari e regalando troppe occasioni. Così dopo un primo tempo in equilibrio scappa via il Belgio e per gli azzurri arriva il terzo ko su tre.

Per il resto, gironi dominati dalla Gran Bretagna, prima sia con la prima squadra sia con la seconda, e dalla Germania, che vince di misura la sfida diretta contro la Spagna. Positive anche le prestazioni di Francia e Russia, mentre l’Italia si giocherà il nono posto con lo stesso Belgio, Lituania e Polonia.

MOSCA 7S – FASE A GIRONI
France – Poland 29-12
Portugal – GB2 7-14
Spain – Italy 35-0
Germany – Belgium 35-12
GB1 – Georgia 17-7
Russia – Lithuania 40-0
France – GB2 7-36
Portugal – Poland 14-7
Spain – Belgium 19-0
Germany – Italy 19-0
GB1 – Lithuania 42-0
Russia – Georgia 12-5
France – Portugal 14-12
GB2 – Poland 28-7
Spain – Germany 0-5
Belgium – Italy 29-7
GB1 – Russia 17-12
Lithuania – Georgia 0-7