Olimpiadi 2016: Rugby Seven, la Gran Bretagna parte da Mosca

Ci saranno anche diversi campioni della Premiership nella prima uscita delle due rappresentative britanniche che lavorano per Rio.

Le Grand Prix Series di rugby seven quest’anno hanno un sapore speciale, specialmente per la Gran Bretagna che per la prima volta potrà lavorare assieme in un torneo in vista delle Olimpiadi di Rio 2016. Dopo aver disputato le World Series separatamente come Inghilterra, Galles e Scozia, infatti, nelle tre tappe del torneo europeo saranno al via due squadre britanniche, i GB Lions e i GB Royals.

Due squadre che lavoreranno e si alleneranno assieme, ma che scenderanno in campo separatamente, dando comunque a Simon Amor l’occasione di studiare i giocatori e scegliere quelli da portare ai Giochi Olimpici. E tra i convocati ci sono diversi campioni che conosciamo dalla Premiership inglese. Da Ollie Lindsay-Hague e Joe Simpson, passando per Marcus Watson e senza dimenticare il gallese dei Cardiff Blues Cory Allen si metteranno tutti in gioco per conquistare il biglietto per Rio.

GB Royals
Cory Allen, Tom Bowen, Alex Davis, Jamie Farndale, Alex Gray , Warwick Lahmert, Ollie Lindsay-Hague, Ruaridh McConnochie, Luke Morgan, Scott Riddell, Joe Simpson, Luke Treharne

GB Lions
Mark Bennett, Dan Bibby, Phil Burgess, Sam Cross, James Davies, Richard de Carpentier, Lee Jones, Gavin Lowe, Tom Mitchell (c), Dan Norton, Mark Robertson, Marcus Watson

I Video di Blogo