Roma: cadavere in un’auto. Si indaga per omicidio

Il corpo senza vita di Elio Perri – 50enne originario della Calabria ma residente a Roma -, era adagiato sul sedile lato passeggero co una ferita alla nuca.

di remar

Giallo a Roma dove ieri mattina il cadavere di un uomo è stato trovato in un’autovettura alla periferia est della Città con una profonda ferita alla nuca causata, secondo i primi accertamenti medico-legali, da un oggetto contundente. Il corpo senza vita di Elio Perri – 50enne originario della Calabria ma residente a Roma – era adagiato sul sedile lato passeggero.

L’auto, un’Audi di colore nero parcheggiata lungo via Collatina, all’uscita del Grande raccordo anulare, non era intestata a lui ma una donna con precedenti penali. Sul posto, dopo l’allarme lanciato da un passante prima di mezzogiorno, sono giunti poi i poliziotti della Squadra mobile e del commissariato Casilino che indagano per l’ipotesi di omicidio. Secondo gli inquirenti Perri era noto alla forze dell’ordine, aveva dei precedenti di polizia.

Gli esami autoptici disposti per domani sul cadavere dell’uomo dovranno stabilire le esatte cause della morte, intanto la Scientifica – come riporta Il Messaggero – all’altezza del civico 726 di via Collatina ha effettuato un sopralluogo e i rilievi del caso per risalire a un indizio, a una traccia lasciata da chi avrebbe ucciso Perri.

Foto © TMNews