Rugby 7s: vedi Parigi e poi… hai le sorprese

Si è conclusa la tappa francese che ha visto le favorite cadere prima del dovuto e a vincere è un outsider che nessuno si aspettava.

Quarti di finale shock a Parigi, dove le migliori (a eccezione delle Fiji) crollano e salutano la tappa francese in anticipo. Si parte con gli All Blacks 7s che cedono di misura all’Argentina, mentre ben peggiore è il ko dei Blitzbokke contro le Samoa. E se le Fiji faticano ma battono l’Australia, il Kenya crolla dopo il trionfo di Singapore e perde contro i padroni di casa, alla seconda semifinale della stagione.

In semifinale è dominio pacifico, con le Fiji che si confermano le favorite dopo l’ecatombe dei quarti ed eliminano la Francia con un secco 22-5, mentre le Samoa sorprendono una volta di più e hanno la meglio dell’Argentina per 14-12.

Finale dai due volti a Parigi. Un primo tempo dominato dalle Fiji che segnano quattro mete a una e chiudono il parziale sul 26-7. Ma nella ripresa le sorprendenti Samoa alzano il ritmo, i favoriti figiani vanno in crisi, subiscono tre mete in cinque minuti e al 21′ quella del clamoroso sorpasso firmata da Selesele che regala il primo successo stagionale alle Samoa. Per le Fiji, però, un allungo deciso verso il trionfo nelle World Series che, ormai, è a un passo.

PARIS 7S – QUARTI DI FINALE
New Zealand V Argentina 17-19
South Africa V Samoa 10-21
France V Kenya 24-5
Fiji V Australia 17-15

PARIS 7S – SEMIFINALI
Argentina v Samoa 12-14
France V Fiji 5-22

PARIS 7S – FINALE
Fiji v Samoa 26-29

WORLD SERIES – LA CLASSIFICA
Fiji 166; South Africa 152; New Zealand 145; Australia 127; Argentina 107; USA 100; Kenya 95; Samoa 84; England 82; France 75; Scotland 65; Wales 46; Canada 35; Russia 26; Japan 21