Sport e Lavoro: Italian Classic XV lancia un programma per il post-agonismo

Ieri a Lugano è stato presentato da Marcello Cuttitta il Rugby Classic Business Program.

Si è tenuta nel pomeriggio di mercoledì 11 maggio presso l’Aula Magna del Centro di Studi Bancari in Villa Negroni a Lugano la presentazione del progetto Rugby Classic Business Program, promosso dalla società Italian Classic, che riunisce gli ex giocatori con presenze nelle nazionali azzurre, e dal gruppo Lombard Network, società di consulenza specializzata nel supportare realtà delle piccole e medie imprese ed i loro imprenditori.

A fare gli onori di casa Federico Foscale, CEO di Lombard Network, che assieme al Corporate Board Member e scrittore Gianni Simonato e al Presidente degli Italian Classic Marcello Cuttitta ha illustrato i punti cardine del Rugby Classic Business Program. Il progetto è rivolto a quei rugbisti che al termine della carriera faticano a trovare un proprio collocamento in ambito lavorativo e si prefigge di accompagnarli e supportarli mell’identificazione e nella realizzazione di un percorso professionale specifico, in grado di valorizzarne qualità e competenze.

Ciò avverrà attraverso due momenti: uno, definito Tutoring, permetterà agli atleti stessi di presentare una propria idea di percorso; mentre il secondo, definito Annual Project, consentirà alle aziende stesse di avanzare un proprio progetto di business. Compito del Rugby Classic Business Program è quello di far incontrare e dialogare i due attori, consigliando e supportandoli nel perseguimento dei rispettivi obiettivi, sostenendo anche quei giocatori che desiderano dedicarsi al rugby senza rinunciare a un percorso formativo.