Fabrizio Corona scarcerato. Andrà in comunità da Don Mazzi

Fabrizio Corona, dopo due anni e tre mesi di detenzione, può lasciare il carcere di Opera e andare nella comunità di Don Mazzi. L’ex re del fotogossip ha ottenuto l’affidamento ai servizi sociali. La decisione è stata presa a sorpresa questa mattina dal giudice di sorveglianza Giovanna Di Rosa, che ha sospeso la pena e

Fabrizio Corona, dopo due anni e tre mesi di detenzione, può lasciare il carcere di Opera e andare nella comunità di Don Mazzi. L’ex re del fotogossip ha ottenuto l’affidamento ai servizi sociali. La decisione è stata presa a sorpresa questa mattina dal giudice di sorveglianza Giovanna Di Rosa, che ha sospeso la pena e ha stabilito l’affidamento terapeutico alla comunità di Don Mazzi che lo aiuterà a superare i suoi problemi e a reinserirsi nella società. Non si sa ancora con esattezza quando durerà l’affidamento in prova ai servizi sociali e quali mansioni Corona svolgerà.
Corona aveva più volte ribadito di non sopportare la vita dura del carcere e di soffrire di attacchi di ansia. Ora si sottoporrà a un programma di recupero.