Il Porta a Porta con Berlusconi battuto da L’onore e il rispetto: un segno del destino?

Ha proprio ragione Silvio Berlusconi: in giro è pieno di farabutti. E non solo tra i giornalisti e i politici (ovviamente quelli dell’opposizione), ma anche tra i telespettatori che ieri sera gli hanno voltato le spalle con un affronto che non dimenticherà tanto facilmente. Con una scelta certificata dall’Auditel e dal significato ben più grave


Ha proprio ragione Silvio Berlusconi: in giro è pieno di farabutti. E non solo tra i giornalisti e i politici (ovviamente quelli dell’opposizione), ma anche tra i telespettatori che ieri sera gli hanno voltato le spalle con un affronto che non dimenticherà tanto facilmente.

Con una scelta certificata dall’Auditel e dal significato ben più grave di quanto i semplici numeri dicano, la fiction “L’onore e il rispetto” di Canale 5 ha battuto “Porta a Porta” con un secco 22,6 a 13,47 che tradotto in numero significa 5.750.000 di spettatori contro 3.219.000.

L’ammiraglia Fininvest ha così giocato un brutto tiro al padrone, portando Gabriel Garko a prevalere sul one man show di Silvio con una trasmissione dal titolo pure decisamente allusivo. Oggi salteranno delle teste a Canale 5 e pare che Feltri stia già preparando degli scoop da prima pagina su Garko …

Ps: Tv sorrisi e canzoni del 10 giugno 2009 segnalava: Nella serata dei film e telefilm a brillare è solo Ballarò. La trasmissione di Floris, spostata per fare spazio al siparietto del premier, in quella data (assolutamente casuale) ebbe 3.955.000 telespettatori (per uno share del 17.64%) nonostante i programmi in onda sugli altri canali.

I Video di Blogo

Ultime notizie su Governo Italiano

Tutto su Governo Italiano →