Le prime pagine di oggi, domenica 14 giugno

La rassegna stampa dei principali quotidiani in edicola.

di andreas

L’emergenza immigrazione è sempre al centro della cronaca politica, con le tendopoli di Roma e i negozi vuoti occupati a Milano. Ma soprattutto a far discutere è la decisione della Francia di chiudere le frontiere a Ventimiglia, che riporta il centro dell’attenzione sulla mancanza di cooperazione in Europa e sulla necessità di cambiare il piano di accoglienza europeo. Trova poco spazio invece il turno di ballottaggi che si terrà oggi in occasione delle elezioni comunali, con le attenzioni principalmente puntate sulla sfida di Venezia. Per quanto riguarda la politica estera, si ricava un certo spazio la prima uscita ufficiale di Hillary Clinton da candidata per USA 2016.

“Migranti, la rabbia alle frontiere. Renzi alla Ue: cambiare il piano”, apre così Repubblica, sintetizzando una situazione che si sta facendo esplosiva. Per il Corriere, ci vuole “una battaglia forte in Europa”, come annunciato da Renzi. A questo proposito, dovrebbe essere “pronta la bozza Ue sui rimpatri”, come annuncia La Stampa con un’intervista sul quotidiano di Torino. I quotidiani, poi, si dividono sul tema. All’allarmismo de Il Tempo – “460 immigrati al giorno e dormono nei condomini” – e de Il Giornale – “Tutte le balle sugli immigrati” – si contrappongono le accuse de Il Manifesto – “Il naufragio dell’Europa” – e le speranze di Avvenire: “Profughi, si agisce”.

Secondo Libero, infine, l’emergenza degli sbarchi porterà al capolinea il governo: “Renzi cadrà sugli immigrati”.