Affari italiani: Gavazzi, quando la gaffe è presidenziale

La conferenza stampa di ieri ha regalato una nuova chicca del presidente federale. Ecco la top 5 delle sue frasi.

Che le doti di comunicatore non siano il suo punto forte è noto, ma ieri Alfredo Gavazzi alla conferenza stampa di commiato di Jacques Brunel a un certo punto è intervenuto con una frase che ha gelato la platea. E nei suoi quattro anni di presidenza non è la prima volta che il numero 1 della Fir lascia a bocca aperta i suoi ascoltatori. Ecco le cinque frasi che più hanno fatto discutere.

“Sarto? Mi risulta che abbia mandato diversi curriculum anche in Inghilterra. Voleva andare via, forse Glasgow è l’unica squadra che gli ha risposto”

“Parisse diverso? In che senso, l’è cul?”

“Glasgow è un ***** di posto, l’Italia è più appetibile”

“Io voglio una squadra di rugbisti, non di pensionati”

“Qualcuno, per attaccarmi, mi ha paragonato a Tavecchio (il neopresidente della FIGC, famoso per le gaffe razziste e sessiste, ndr.). Non lo vedo come un insulto, anzi”

I Video di Blogo