Cassibile, mafia: 18 arresti nel clan Linguanti

Siracusa: colpo al clan Linguanti di Cassibile, 18 arresti in manette per mafia

14.33 – Gli inquirenti in conferenza stampa hanno chiarito che il ruolo dei pentiti è stato essenziale per arrivare agli arresti odierni che hanno assestato un duro colpo alla cosca Linguanti, che nella popolosa frazione Cassibile di Siracusa aveva il controllo di tutte le attività illecite. Le indagini, partire nel 2002, hanno ricostruito omicidi, alleanze e dinamiche criminali interne al clan. Le accuse contestate a vario titolo agli indagati vanno dall’associazione a delinquere di stampo mafioso – finalizzata alla commissione di omicidi, estorsioni e danneggiamenti con l’aggravante della disponibilità delle armi – alla detenzione, al trasporto e allo spaccio di sostanze stupefacenti, specie cocaina. Delle 18 persone raggiunte da ordinanza di custodia cautelare 4 erano già detenute. Si tratta del presunto boss del gruppo Antonino Linguanti, 47 anni; di Salvatore Battaglia, 39 anni; Nunzio Salafia, 63, detto “il patriarca”, e Giuseppe Olanda, 25 anni, che per quest’ultima inchiesta ha ottenuto i domiciliari. Ecco i nomi degli altri destinatari dei provvedimenti restrittivi: Giuseppe Floridia, 34 anni; Antonino Fabio, 45; Leonardo Vicario, 29; Salvatore Galiffi, 35; Massimo Galiffi, 25; Mirko Giacona, 27; Ignazio Buffa, 22; Francesco Campanella, 25; Emanuele Cappello, 22 anni. Ai domiciliari Giuseppe D’Alterio, 27 anni; Vincenzo Agricola, 29; Paolo Sciuto, 37; Armando Selvaggio, 29 anni, e Vincenzo Morale, di 45.

Sono 18 le persone arrestate questa mattina in un blitz antimafia messo a segno in provincia di Siracusa dai carabinieri. In manette sono finiti presunti affiliati o persone comunque ritenute vicine al clan Linguanti di Cassibile su ordine del gip di Catania e come richiesto dalla Direzione distrettuale antimafia etnea.

Le indagini sono state coordinate dal procuratore aggiunto di Catania Amedeo Bertone, l’operazione – eseguita dai militari dell’arma di Siracusa – è stata denominata Knock out.

(in aggiornamento)

© Foto Getty Images

Ultime notizie su Mafia

Tutto su Mafia →