Caos Zebre: Cantoni non si dimette, chi sarà presidente?

Come avevamo anticipato ieri il dirigente di Colorno non si è dimesso dal consiglio federale, rinunciando di fatto alla presidenza delle Zebre.

Stefano Cantoni si smarca dalla presidenza delle Zebre. Come vi avevamo anticipato ieri, infatti, vengono smentite le voci degli ultimi giorni che vedevano nel dirigente di Colorno il prossimo presidente della franchigia di Parma.

Nel consiglio federale di ieri, infatti, non sono arrivate le tanto attese dimissioni di Stefano Cantoni, passaggio obbligato se avesse accettato la presidenza dei bianconeri, visto che le due cariche non sono compatibili. Cantoni, invece, ha scelto di restare nel governo della Fir e rimescola tutte le carte in casa Zebre.

E, così, resta un mistero il futuro delle Zebre, tra i debiti da appianare, una presidenza che latita da ormai un mese e lo scontro tra Gavazzi e Dalai a dare ulteriore pepe alla situazione. Oggi ci sarà il cda delle Zebre, dove si potrebbe trovare una soluzione tampone – con un presidente eletto in fretta e furia – o potrebbe esserci un ulteriore rinvio aspettando di vedere se qualcosa si muoverà nei prossimi 10 giorni.

I Video di Blogo

Ultime notizie su Guinness Pro14

Tutto su Guinness Pro14 →