Siracusa, omicidio Vito Grassi: arrestati presunti killer

A 24 ore di distanza dall’agguato che è costato la vita al 26enne Vito Grassi, ucciso a Siracusa nel rione Mazzarona, la polizia ha arrestato i presunti assassini. Il giovane, che era ritenuto dagli inquirenti affiliato al clan mafioso Bottaro-Attanasio, è stato colpito al suo rientro a casa da almeno otto proiettili di pistola. Le

di remar


A 24 ore di distanza dall’agguato che è costato la vita al 26enne Vito Grassi, ucciso a Siracusa nel rione Mazzarona, la polizia ha arrestato i presunti assassini.

Il giovane, che era ritenuto dagli inquirenti affiliato al clan mafioso Bottaro-Attanasio, è stato colpito al suo rientro a casa da almeno otto proiettili di pistola.

Le indagini della polizia sono state coordinate dalla Dda della Procura di Catania.

Gli arresti sono avvenuti nella notte: ad essere fermate due persone, una delle quali sarebbe minorenne. Vito Grassi nel 2007 era stato arrestato nell’operazione antimafia Terra Bruciata e successivamente era rimasto coinvolto anche nell’operazione Game Over.

Ultime notizie su Mafia

Tutto su Mafia →