Scomparsa Sarah Scazzi: ritrovato il suo telefono cellulare in un campo nei pressi di Avetrana

Ancora nessuna notizia di Sarah Scazzi, la 15enne scomparsa il 26 agosto ad Avetrana, in provincia di Taranto.Le ricerche, però, qualche frutto l’hanno portato: in un campo non molto distante da Avetrana è stato rinvenuto il telefono cellulare della ragazza.Chi lo ha trovato, un operaio, forse lo zio di Sarah, stava dando fuoco alle stoppie


Ancora nessuna notizia di Sarah Scazzi, la 15enne scomparsa il 26 agosto ad Avetrana, in provincia di Taranto.

Le ricerche, però, qualche frutto l’hanno portato: in un campo non molto distante da Avetrana è stato rinvenuto il telefono cellulare della ragazza.

Chi lo ha trovato, un operaio, forse lo zio di Sarah, stava dando fuoco alle stoppie quando lo ha visto spuntare e lo ha recuperato. Non si sa ancora se all’interno c’è ancora la sim della ragazza. In ogni caso, secondo gli inquirenti, la scheda sarebbe bruciate e ci sarebbero poche possibilità di recuperare i dati che conteneva.


Se è quasi certo che i dati al suo interno siano andati persi, c’è però la sicurezza che Sarah, o qualcuno che ha a che fare con la sua sparizione, sia passata di lì in questi ultimi giorni.

Quel campo, infatti, era già stato ispezionato e la ricerca non aveva prodotto alcun risultato.

Probabile, secondo gli inquirenti, che il telefonino sia stato lanciato da un’auto in corsa.

Le ricerche continuano.

Via | Barimia

Ultime notizie su Cold Case

Tutto su Cold Case →