Rugbymercato: Halfpenny, il futuro resta un mistero

Dove giocherà l’estremo gallese l’anno prossimo. Gli scommettitori non ci punterebbero neanche mezzo penny.

Tolone, Scarlets, Cardiff Blues o Wasps? O, chissà, un’altra opzione? Il futuro di Leigh Halfpenny è sempre più avvolto nel mistero, mentre si rincorrono voci, smentite, ultimatum e presunte certezze. L’estremo, ancora ai box per infortunio, sembra ormai lontano dai piani dei campioni d’Europa o, forse, è Tolone a essere lontano dai suoi.

Mourad Boudjellal, infatti, ha posto un ultimatum all’estremo gallese, dichiarando che o Halfpenny firmerà il rinnovo entro capodanno o la sua avventura a Tolone è da considerarsi conclusa a fine stagione. “Stiamo parlando con Leigh e il suo agente, ha buone proposte in Francia e in Inghilterra, ma credo che andrà ai Wasps” ha dichiarato l’eccentico patron del Tolone, che però spera in una rapida chiusura delle contrattazioni.

Wasps, che da qualche settimana appaiono in pole position per Leigh Halfpenny, anche se in Galles c’è chi dà per certo un suo ritorno in Patria, sponda Cardiff o, più probabilmente, Scarlets. Nodo da sciogliere la disponibilità del suo nuovo club a lasciarlo libero per vestire la maglia del Galles e quella dei British and Irish Lions nel 2017. Se i Wasps accetteranno, allora al 90% sarà Aviva Premiership per lui, se dovessero esserci ostacoli, invece, Blues e Scarlets potranno sognare.

Ultime notizie su Guinness Pro14

Tutto su Guinness Pro14 →