Eccellenza: Calvisano, il cervello è romeno

Dopo l’apertura Vlaicu messo sotto contratto anche il mediano di mischia Surugiu.

E’ un Calvisano a trazione romena. E, visti i risultati in Qualifications Cup delle italiane, la cosa non sorprende. Dopo l’arrivo di Florin Vlaicu, infatti, i campioni d’Italia hanno messo sotto contratto anche Florin Surugiu, mediano di mischia visto agli ultimi Mondiali, dove però si mise in luce più per la dichiarazione d’amore alla fidanzata al termine di Irlanda-Romania che per le prestazioni in campo.

31 anni, giocatore proveniente dal Bucuresti Rugby, ha grande esperienza internazionale sia a livello di club, dove ha disputato 29 partite in Challenge Cup, sia a livello di nazionale, dove ha 48 caps con la Romania, avendo partecipato anche alle edizioni 2011 e 2015 della Rugby World Cup.