Eccellenza: Rovigo, acque agitate nonostante la vetta

La stampa locale parla già del dopo Frati nonostante il primo posto in classifica. E l’alternativa fa rumore.

Che il rapporto tra Pippo Frati e Rovigo sia difficile lo si è capito ormai da tempo. L’allenatore di Noceto è mal digerito nella società rossoblu nonostante (o forse proprio a causa) le due finali raggiunte negli ultimi due anni e anche una parte del pubblico non sta dalla parte del tecnico.

E oggi sull’edizione di Rovigo del Resto del Carlino si parla addirittura di un esonero paventato durante il match contro Viadana, vinto poi con bonus, rientrato in fretta e furia a partita finita. Frati, infatti, guida la classifica d’Eccellenza e cambiare tecnico in una situazione simile sarebbe al limite dell’assurdo e in Via Alfieri lo sanno benissimo. Quindi il matrimonio tra il tecnico e i rossoblu continuerà fino a fine stagione, puntando a conquistare quello scudetto mancato negli ultimi 2 anni.

Ma, come detto, nonostante i risultati l’aria è tesa a Rovigo e il futuro, al termine della stagione, difficilmente vedrà Pippo Frati ancora sulla panchina rossoblu. E, qui, arriva la bomba. Secondo il Resto del Carlino, infatti, in pole position nei sogni di Via Alfieri ci sarebbe Umberto Casellato, attuale tecnico della Benetton Treviso. Fantarugby, o realtà?

Foto – Elena Barbini