Serie A: Asr Milano, arriva un pilone dal Pro 12

Il gallese Cai Griffiths in prestito dagli Ospreys, ma non solo per giocare.

Continuano i rapporti stretti tra gli Ospreys e l’Asr Milano. Quattro anni dopo Scott Baldwin, e senza dimenticare la stagione di Simone Ragusi a Swansea, un altro giocatore gallese sbarca in Italia. E’ l’esperto pilone Cai Griffiths, 132 partite giocate con gli Ospreys, che a 31 anni vivrà un’avventura a Milano.

Un arrivo che, però, non va letto solo da un punto di vista sportivo. I rapporti tra le due società, facilitate dal Commercial Manager Yarnie Guthrie – vecchia conoscenza nel capoluogo lombardo -, si spingono infatti oltre al rugby giocato e Griffiths si occuperà anche dei rapporti commerciali del club di Swansea, oltre a venir coinvolto in altri progetti legati allo sviluppo della palla ovale.

“Ho pensato spesso alla mia vita professionale oltre il rugby, e questa è una buona opportunità. Aiuterò anche il brand Ospreys a radicarsi in Italia” ha dichiarato Griffiths. Vedremo se, oltre al lavoro extrasportivo, il pilone saprà dare una scossa all’Asr, attualmente ultima con sei sconfitte, in questo difficile campionato.