Premiership: Saracens in fuga

Si sono conclusi i match della sesta giornata del massimo campionato inglese di rugby.

Una meta di Kalamafoni all’ora di gioco fa la differenza nella sfida tra Gloucester e Sale, anticipo della sesta giornata della Premiership inglese. I padroni di casa si impongono di misura e affiancano proprio gli Sharks in classifica, anche se ancora lontani dalla zona calda della classifica.

Sabato, invece, vittoria senza storia per gli Harlequins (tre mete per Tim Visser) contro dei London Irish sempre più in crisi, mentre sono più combattute le altre due sfide del pomeriggio. I Leicester Tigers espugnano Worcester, ma per farlo devono rimontare dal 17-0, sfruttando il cartellino rosso a Donncha O’Callaghan a inizio ripresa, portando però alla fine a casa anche il bonus. Grande equilibrio anche nella terza sfida, con i Saints che si impongono in extremis, inguaiando un Bath sempre più lontano dalla vetta. In serata, poi, cadono pesantemente i Wasps, nonostante una meta di Cittadini, che in casa perdono con Exeter e vedono i playoff scappare via. Domenica, infine, vittoria netta e con bonus nel recupero per i Saracens a Newcastle, con la prima meta degli ospiti firmata Samuela Vunisa e Sarries che restano in vetta alla classifica.

PREMIERSHIP – SESTA GIORNATA
Gloucester v Sale Sharks 23-19
Harlequins v London Irish 38-7
Worcester Warriors v Leicester Tigers 20-29
Bath v Northampton Saints 11-13
Wasps v Exeter Chiefs 27-41
Newcastle Falcons v Saracens 3-38

PREMIERSHIP – CLASSIFICA
Saracens 27; Exeter 24; Leicester 21; Harlequins 20; Northampton 16; Wasps 14; Gloucester, Sale 13; Bath 11; Worcester 10; Newcastle 2; London Irish 0