Napoli: 35enne ferito in un agguato a Pianura

Agguato di camorra a Napoli: Afonso si trova ricoverato all’ospedale San Paolo di Fuorigrotta. 7 le pallottole che lo hanno raggiunto: non è in pericolo di vita.

di remar

Gli hanno esploso contro una pioggia di piombo ma non sono riusciti a ucciderlo. Agguato ieri sera a Pianura, quartiere alla periferia occidentale di Napoli. Almeno tre i sicari in azione che hanno sparato in tutto una ventina di colpi di pistola all’indirizzo di Bruno Alfonso, 35 anni. Sette le pallottole andate a segno.

Immediatamente soccorso, l’uomo si trova ricoverato dalla scorsa notte all’ospedale San Paolo di Fuorigrotta. Nonostante le numerose ferite di arma da fuoco riportate Alfonso, fanno sapere fonti mediche, non è in pericolo di vita. Il 35enne ha diversi precedenti penali e secondo gli investigatori sarebbe affiliato al clan di camorra Mastella-Pesce. Secondo la ricostruzione dei fatti approntata dai carabinieri l’uomo era alla guida del suo scooter quando è scattato il tentativo di omicidio.

I killer hanno fatto poi perdere rapidamente le loro tracce, probabilmente convinti d’aver portato a termine la loro missione di morte. Ad occuparsi delle indagini sull’agguato sono i militari dell’Arma della compagnia di Bagnoli e del nucleo investigativo di Napoli.

Foto © TMNews

Ultime notizie su Camorra

Tutto su Camorra →