Challenge Cup: Calvisano, parola d’ordine limitare i danni

Questo pomeriggio nel bresciano arrivano i Cardiff Blues per il primo turno europeo.

“I quindici che scenderanno in campo proveranno a contenere la forza gallese, con l’intento, non certo di vincere la partita, ma sicuramente di fare una bella figura e far divertire anche il pubblico” dice il comunicato stampa di presentazione del match di Calvisano. E, oggettivamente, questo è l’obiettivo che i campioni d’Italia possono porsi contro una formazione gallese in crisi nel Pro 12, ma con la qualità dei singoli decisamente inarrivabile per l’Eccellenza.

CALVISANO – CARDIFF BLUES
Sabato 14 novembre, ore 15.00 – Peroni Stadium, Calvisano
Calvisano: 15 Matteo Minozzi, 14 Ben De Jager, 13 Alberto Chiesa, 12 Tommy Castello, 11, Marco Susio, 10 Filippo Buscema, 9 Riccardo Raffaele, 8 Jim Tuivaiti, 7 Maxime Mbanda, 6 Matteo Archetti, 5 Davide Zanetti, 4 Agustin Cavalieri, 3 Salvatore Costanzo, 2 Lorenzo Giovanchelli, 1 Sami Panico
In panchina: 16 Luhandre Luus, 17 Gabriele Morelli, 18 Rudy Biancotti, 19 Michele Andreotti, 20 Luca Beccaris, 21 Renato Giammarioli, 22 Giacomo De Santis, 23 Daniele Di Giulio
Cardiff: 15 Dan Fish, 14 Alex Cuthbert, 13 Rey Lee-Lo, 12 Gavin Evans, 11 Tom James, 10 Rhys Patchell, 9 Lloyd Williams, 8 Josh Turnbull, 7 Sam Warburton, 6 Ellis Jenkins, 5 James Down, 4 Jarrad Hoeata, 3 Dillon Lewis, 2 Kristian Dacey, 1 Gethin Jenkins
In panchina: 16 Matthew Rees, 17 Tom Davies, 18 Craig Mitchell, 19 Lou Reed, 20 Manoa Vosawai, 21 Tavis Knoyle, 22 Jarrod Evans, 23 Blaine Scully
Arbitro: Craig Maxwell-Keys