All Blacks: un brand da 500 milioni di dollari

Secondo gli esperti la vittoria ai Mondiali potrebbe far crescere esponenzialmente il valore del marchio nei prossimi 10 anni.

Una squadra da 500 milioni di dollari (460 milioni di euro). E’ questo il valore commerciale che gli All Blacks potrebbero raggiungere nel prossimo decennio secondo Brand Finance, azienda specializzata nel valutare i marchi. Merito della vittoria nella Rugby World Cup, che ha fatto passare il valore del brand neozelandese da 130 milioni di dollari a 165 milioni.

“Gli All Blacks sono campioni del mondo e hanno una percentuale di vittorie del 77%, ciò che più si avvicina al successo garantito per qualsiasi sponsor negli sport maggiori. Gli All Blacks sono il sogno degli sponsor anche fuori dal campo, conosciuti per la loro lealtà, sportività e disciplina” dice Bryn Anderson, responsabile della sports marketing unit di Brand Finance.

A spingere, ovviamente, anche la crescita esponenziale dell’interesse attorno al rugby in generale – in special modo negli USA – che sta contribuendo a far salire il valore di tutti i brand che ruotano attorno alla palla ovale e che avrà un ulteriore boom con le Olimpiadi di Rio 2016.

Ma i 500 milioni di dollari sono virtuali, come sottolinea Anderson, perché “la cifra potrebbe essere molto più bassa se la Nuova Zelanda continuerà con la sua politica ultraconservativa sulle sponsorizzazioni e sullo sfruttamento del marchio”.

I Video di Blogo

Il video degli sciatori ammassati nella funivia a Cervinia