Mondiali 2015 finale: All Blacks e Australia, una sfida da “all in”

L’ultimo atto della Coppa del Mondo vale anche per il primo posto nel ranking, che per una volta non mentirà.

Qual è la squadra più forte al mondo? Quella che vince i Mondiali, ovviamente. Ma anche quella che è in vetta al ranking. E, a volte, può capitare che le due cose non coincidano. Non succederà, invece, dopo la finalissima di Twickenham che questo pomeriggio vedrà sfidarsi All Blacks e Australia.

A oggi nel ranking mondiale la Nuova Zelanda domina con 93,67 punti, seguita proprio dall’Australia che si ferma a 91,75, con il Sud Africa terzo, staccato, a 86,02. Cosa succederà dopo la finale di questa sera? Se dovessero trionfare, come da pronostici, gli All Blacks le cose non cambierebbero, con i neozelandesi che passerebbero a 95,29 o 96,09 punti, in base al margine di vittoria; mentre l’Australia scivolerebbe a 90,13 o 89,33 punti. Ma se vincesse l’Australia?

Allora i Wallabies farebbero un bel balzo in avanti, passando a 94,13 o 95,33 punti, mentre gli All Blacks scivolerebbero in seconda posizione, superati dall’Australia e fermandosi a 91,29 o 90,09 punti. Insomma, la sfida di oggi è una scommessa da “all in”. Chi vince porta a casa l’intera torta e il tetto del mondo, chi perde restano con nulla in mano.