Leggende ovali: Richie McCaw e un futuro ancora da scrivere

Il capitano degli All Blacks non vuole ancora prendere una decisione su ciò che farà dopo la Rugby World Cup. Addio o ancora rugby?

Domani a Twickenham sarà l’ultima volta che Richie McCaw scenderà su un campo di rugby come rugbista professionista? Una domanda che da tempo accompagna il leggendario capitano degli All Blacks, con voci, smentite e conferme che si susseguono da tempo. I Crusaders, la sua squadra, hanno annunciato la rosa per la prossima stagione e il flanker non c’è. Una notizia che ha fatto subito immaginare a un ritiro dal rugby di Richie dopo la sfida di domani.

Ma ieri è stato lo stesso McCaw a negare questa lettura e a lasciarsi ogni porta aperta. “I Crusaders mi hanno detto che per me un posto in rosa ci sarà, se vorrò – ha detto il flanker degli All Blacks –. Io però ora penso solo alla partita di sabato, è tutto quel che conta adesso. Poi tornerò a casa e potrò pensare al mio futuro”. Quel che è certo, però, è che domani sarà la prossima volta che vedremo con la maglia degli All Blacks Richie McCaw, e con lui Dan Carter, Ma’a Nonu, Conrad Smith e Keven Mealamu.