Mondiali 2015: All Blacks Francia, la storia si ripete

Quattro anni fa valeva il titolo, oggi un posto in semifinale per continuare a sognarlo nella Rugby World Cup.

Un classico iridato. Nel 1987 valeva il titolo e vinsero gli All Blacks. Nel 1999 valeva un posto in finale e vinse la Francia. Nel 2003 valeva il terzo posto e vinsero gli All Blacks. Nel 2007 valeva un posto in semifinale e vinse la Francia. Nel 2011 valeva il titolo e vinsero gli All Blacks. E, oggi, per la sesta volta in otto edizioni le strade di Nuova Zelanda e Francia si incrociano di nuovo nella fase finale di una Rugby World Cup.

Valesse la regola dell’alternanza i Bleus avrebbero già un piede in semifinale, ma tutto si deciderà in campo non nelle statistiche. Un match più che affascinante per la storia, ma anche per l’attualità, con gli All Blacks che si sono presentati a questi Mondiali da favoriti d’obbligo, ma devono ancora dimostrare il loro reale valore, mentre i francesi arrivano ai quarti con uno spogliatoio spaccato, un tecnico esautorato e una sconfitta, con l’Irlanda, che preoccupa. Ma si sa, quando il gioco si fa duro i Bleus possono sorprendere.

Pronostico: All Blacks di +13.

NUOVA ZELANDA – FRANCIA
Sabato 17 ottobre, ore 21.00 – Millennium Stadium, Cardiff
Nuova Zelanda: 15 Ben Smith, 14 Nehe Milner-Skudder, 13 Conrad Smith, 12 Ma’a Nonu, 11 Julian Savea, 10 Daniel Carter, 9 Aaron Smith, 8 Kieran Read, 7 Richie McCaw, 6 Jerome Kaino, 5 Sam Whitelock, 4 Brodie Retallick, 3 Owen Franks, 2 Dane Coles, 1 Wyatt Crockett
In panchina: 16 Keven Mealamu, 17 Joe Moody, 18 Charlie Faumuina, 19 Victor Vito, 20 Sam Cane, 21 Tawera Kerr-Barlow, 22 Beauden Barrett, 23 Sonny Bill Williams
Francia: 15 Scott Spedding, 14 Noa Nakaitaci, 13 Alexandre Dumoulin, 12 Wesley Fofana, 11 Brice Dulin, 10 Frédéric Michalak, 9 Morgan Parra, 8 Louis Picamoles, 7 Bernard le Roux, 6 Thierry Dusautoir, 5 Yoann Maestri, 4 Pascal Papé, 3 Rabah Slimani, 2 Guilhem Guirado, 1 Eddy Ben Arous
In panchina: 16 Dimitri Szarzewski, 17 Vincent Debaty, 18 Nicolas Mas, 19 Damien Chouly, 20 Yannick Nyanga, 21 Rory Kockott, 22 Rémi Talès, 23 Mathieu Bastareaud
Arbitro: Nigel Owens