Livorno, 20enne trovata morta in hotel: da stabilire le cause del decesso

Una 20enne di origine russa è stata trovata morta stamattina nella stanza di un hotel in pieno centro a Livorno. Indaga la squadra mobile locale.

16.30 – Col passare delle ore prende sempre più corpo l’ipotesi che la giovane Alexandra Lenzi sia deceduta per un malore. A lanciare l’allarme sarebbe stato il fidanzato che aveva trascorso la notte con lei in hotel. La mattina, non vendendola a letto, è andato in bagno e l’ha trovata morta. Sarà l’autopsia, già disposta dalla Procura, a fare maggiore chiarezza sulla vicenda.

Ancora un giallo a Livorno, a poche ore dalla presunta soluzione dell’omicidio di Ilaria Leone. Una giovane barista livornese di appena 20 anni, Alexandra Lenzi, originaria della Russia, è stata trovata morta questa mattina in una stanza del Giappone Inn in via Grande in pieno centro a Livorno.

A scoprire il corpo senza vita sarebbe stato il suo fidanzato, che a quanto pare aveva trascorso con lei la notte in albergo. Ancora da stabilire le cause del decesso, anche se le ultime indiscrezioni negano la presenza di lesioni o segni di violenza sul corpo della giovane.

Sul posto il medico legale di turno e la squadra mobile locale per tutti gli accertamenti del caso.

(in aggiornamento)

Ultime notizie su Cold Case

Tutto su Cold Case →