Mondiali 2015: Sud Africa USA, pratica da archiviare

Questo pomeriggio gli Springboks possono andare ai quarti di finale, ma guai a un nuovo passo falso.

Sbagliare una partita si può, due no. Gli Springboks chiudono la fase a gironi questo pomeriggio a Londra contro gli Stati Uniti e devono mettere in campo la squadra vista con Samoa e Scozia e non quella vista con il Giappone. Vincere è obbligatorio e varrebbe i quarti di finale come prima della classe.

Pronostico: Sud Africa di +25.

SUD AFRICA – USA
Mercoledì 7 ottobre, ore 17.45 – Olympic Stadium, Londra
Sud Africa: 15 Willie le Roux, 14 Bryan Habana, 13 Jesse Kriel, 12 Damian de Allende, 11 Lwazi Mvovo, 10 Handre Pollard, 9 Fourie du Preez, 8 Duane Vermeulen, 7 Schalk Burger, 6 Francois Louw, 5 Lood de Jager, 4 Eben Etzebeth, 3 Frans Malherbe, 2 Bismarck du Plessis, 1 Tendai Mtawarira
In panchina: 16 Schalk Brits, 17 Trevor Nyakane, 18 Coenie Oosthuizen, 19 Pieter-Steph du Toit, 20 Willem Alberts, 21 Rudy Paige, 22 Morne Steyn, 23 Jan Serfontein
USA: 15 Blaine Scully, 14 Brett Thompson, 13 Folau Niua, 12 Andrew Suniula, 11 Zach Test, 10 Shalom Suniula, 9 Niku Kruger, 8 Samu Manoa, 7 John Quill, 6 Danny Barrett, 5 Matthew Trouville, 4 Louis Stanfill, 3 Chris Baumann, 2 Phil Thiel, 1 Oli Kilifi
In panchina: 16 Joe Taufetee, 17 Zach Fenoglio, 18 Mate Moeakiola, 19 Titi Lamositele, 20 Cam Dolan, 21 Al McFarland, 22 Mike Petri, 23 Chris Wyles
Arbitro: Pascal Gauzere