Mondiali 2015: Inghilterra, è Joseph l’arma per non fallire

Tre cambi nell’Inghilterra che sabato sera sfiderà l’Australia in un match da dentro o fuori.

Sam Burgess che va in panchina e Jonathan Joseph l’arma scelta per scardinare la difesa australiana. Stuart Lancaster è obbligato a vincere sabato sera contro i Wallabies e per farlo cambia tre pedine rispetto al XV che ha perso con il Galles. Oltre al centro, infatti, ci sono Ben Morgan per l’infortunato Billy Vunipola e Joe Launchbury, con Coutney Lawes che esce dai 23 di giornata.

INGHILTERRA
15 Mike Brown, 14 Anthony Watson, 13 Jonathan Joseph, 12 Brad Barritt, 11 Jonny May, 10 Owen Farrell, 9 Ben Youngs, 8 Ben Morgan, 7 Chris Robshaw, 6 Tom Wood, 5 Geoff Parling, 4 Joe Launchbury, 3 Dan Cole, 2 Tom Youngs, 1 Joe Marler
In panchina: 16 Rob Webber, 17 Mako Vunipola, 18 Kieran Brookes, 19 George Kruis, 20 Nick Easter, 21 Richard Wigglesworth, 22 George Ford, 23 Sam Burgess