Mondiali 2015: Inghilterra, missione vincere

Andiamo alla scoperta delle 20 nazioni della Coppa del Mondo di rugby che inizia il 18 settembre. Ecco l’Inghilterra.

Eccoci arrivati ai padroni di casa, l’Inghilterra. Stuart Lancaster sta lavorando da almeno tre anni a un progetto chiamato Coppa del Mondo e tra le 20 pretendenti quella inglese è la squadra costruita veramente a tavolino per questo evento. Obiettivo vincere, ogni altra soluzione sarebbe un fallimento. Per farlo, però, gli inglesi dovranno sopravvivere al “girone della morte” e puntare forte sulle eccezionali individualità che hanno in squadra.

LA ROSA
Avanti: Jamie George, Rob Webber, Tom Youngs, Kieran Brookes, Dan Cole, Joe Marler, Mako Vunipola, David Wilson, George Kruis, Joe Launchbury, Courtney Lawes, Geoff Parling, James Haskell, Ben Morgan, Chris Robshaw (c), Billy Vunipola, Tom Wood
Trequarti: Danny Care, Richard Wigglesworth, Ben Youngs, Owen Farrell, George Ford, Brad Barritt, Sam Burgess, Jonathan Joseph, Henry Slade, Mike Brown, Alex Goode, Jonny May, Jack Nowell, Anthony Watson
Allenatore: Stuart Lancaster

I GIOCATORI DA TENERE D’OCCHIO
George Ford, l’apertura che a 22 anni ha oscurato il prescelto Farrell.
Sam Burgess, il campione di league che ha battuto la concorrenza tra i centri, ma deve confermarsi.
Joe Marler, in prima linea è un mastino che azzanna la vittima e non la lascia più.
Courtney Lawes, è il cacciatore di nemici. Letale, se non esagera.
Mike Brown, con May e Wilson forma un triangolo allargato devastante.
Danny Cipriani, Manu Tuilagi, Dylan Hartley & co., cioè i grandi esclusi. Verranno rimpianti?

CALENDARIO
18.9 – 21:00: v Fiji
26.9 – 21:00: v Galles
3.10 – 21:00 v Australia
10.10 – 21:00 v Uruguay

ALBO D’ORO
1987: Quarti di finale
1991: Finalista
1995: Quarto posto
1999: Quarti di finale
2003: Campioni del Mondo
2007: Finalist1
2011: Quarti di finale

PRONOSTICO
Padrona di casa, una squadra costruita per arrivare al top ai Mondiali, l’Inghilterra non può fallire. Ha le qualità per vincere, ma la pressione che avranno sulle spalle sarà infinita, bisogna vedere se riusciranno a reggere. Se superano la fase a gironi, però, potrebbero volare sulle ali dell’entusiasmo fino alla fine.
Pronostico: quarti di finale conquistati, poi arriva fino in finale

QUI LE ALTRE NAZIONI:
Argentina, Australia, Canada, Francia, Fiji, Galles, Georgia, Giappone, Inghilterra, Irlanda, Italia, Namibia, Nuova Zelanda, Romania, Samoa, Scozia, Sud Africa, Tonga, Uruguay, Usa

I Video di Blogo

Il video degli sciatori ammassati nella funivia a Cervinia