Guinness Pro 12: Zebre, ecco Muliaina

“Voglio fare bene e far crescere i giovani” le prime parole dell’ex All Blacks.

SI è tenuta stamane nella sala conferenze della Cittadella del Rugby di Parma la conferenza stampa di presentazione di Mils Muliaina, il giocatore neozelandese che da pochi giorni fa parte della rosa delle Zebre Rugby per la stagione 2015/16.

L’estremo -100 caps con gli All Blacks e campione del mondo in carica- è stato introdotto dalle parole del presidente del club Gianluca Romanini :”Siamo contenti che un grande campione abbia scelto Parma. Avremmo voluto fare una doppia presentazione anche col mediano australiano Luke Burgess, ma è stato convocato coi Barbarians per la sfida di sanato, ciò ci inorgoglisce. Come società siamo contenti e ci auguriamo che un campione di questo calibro possa farci crescere sia dal punto di vista tecnico che organizzativo. Speriamo che le sue giocate da campione possano richiamare allo stadio ancora più pubblico”.

Il team manager Andrea De Rossi ha ripercorso le tappe che hanno portato alla firma dell’ex giocatore del Connacht, suo ultimo club : “Muliaina è arrivato con una trattativa più semplice di quanto si possa pensare. Non tanto dal punto di vista economico ma per quanto riguarda la gestione da ambo le parti. La tempistica, in casi come questi, è fondamentale e noi ci siamo comportati molto bene. Molte importanti agenzie di giocatori stranieri si sono congratulate con la società per questo acquisto che testimonia quanto sia credibile il nostro progetto. Sotto c’è una logica chiara ed è questo che ha invogliato il giocatore a venire a Parma”.

La disamina è poi passata al lato tecnico :”Tecnicamente si presenta da solo ed è una persona serissima, come spesso lo sono questi campioni. La sua condizione fisica è buona; è vero che ha qualche acciacco, come è normale per uno che ha 100 caps negli All Blacks. Mils sarebbe pronto a scendere in campo anche contro Rovigo domani, ma è una scelta dello staff tecnico quella di tenerlo a riposo e fargli seguire un programma di allenamenti personalizzato”.

Il giocatore è da lunedì a disposizione dello staff tecnico diretto da coach Gianluca Guidi: “Pur essendo arrivato da pochi giorni rappresenta, soprattutto per i più giovani, un vero esempio sul campo. La sua umiltà e professionalità ci fanno capire che tipo di persona sia. Siamo di fronte ad un grande sportivo e anche per noi dello staff è una bella sfida poterlo allenare e confrontarsi con lui”.

Ed ecco le prime parole di Mils Muliaina :“Ho ricevuto un’accoglienza estremamente calorosa, sono rimasto impressionato dalle strutture in cui mi sono allenato e giocherò. Mi è piaciuto anche il meteo, vengo da una zona in cui in questo periodo fa molto freddo, qui invece c’è un clima mite, l’ideale per potersi allenare e preparare al meglio. Tra i miei compagni ho visto grande talento, ci sono tanti giovani e, soprattutto in questo periodo in cui i migliori sono convocati in Nazionale, sono pronto a mettermi a disposizione”.

L’ex giocatore di Blues e Chiefs nel Super Rugby ha risposto poi alle domande della stampa sulle motivazioni del suo passaggio al XV del Nord-Ovest :”Mi ha convinto la progettualità. La mia motivazione è data dal fatto che voglio dare il meglio e lasciare qualcosa d’importante ai miei compagni di squadra più giovani. Voglio fare bene questa stagione, poi si vedrà per il futuro”.

Ultime notizie su Guinness Pro14

Tutto su Guinness Pro14 →