Rugby e cronaca: Ma’afu litiga per il posteggio e finisce in prigione

Il pilone del Tolone avrebbe colpito un uomo durante un diverbio per un posteggio.

Poteva anche avere ragione, probabilmente l’aveva, fino a quando non ha alzato le mani addosso a un uomo. Salesi Ma’afu, pilone del Tolone, è stato arrestato due giorni fa dopo che ha colpito al volto un uomo durante un diverbio per un posteggio.

In verità l’uomo non c’entrava nulla, perché a impedire al pilone di posteggiare era una signora comodamente seduta su una sedia che teneva il posto occupato. Ma’afu si sarebbe appoggiato con la sua auto alla donna per ‘convincerla’ a spostarsi e, a quel punto, è intervenuto l’uomo. Il pilone, secondo la ricostruzione, sarebbe uscito dall’auto e avrebbe colpito l’uomo al volto.

Il tutto è accaduto lo scorso 16 agosto e sarebbe stato immortalato sulle videocamere di sorveglianza della zona. L’arresto, invece, è avvenuto alcuni giorni dopo, con Salesi Ma’afu – neoacquisto dei campioni d’Europa – che nel frattempo è sceso in campo nel primo turno del Top 14.