Enna: 27enne approfitta dell’ospitalità di un amico e lo violenta durante la notte

Un 27enne, pregiudicato originario di Barrafranca, in provincia di Enna, è stato arrestato dai carabinieri di Piazza Armerina con l’accusa di violenza sessuale ai danni di un suo amico 18enne.Il 27enne, dopo aver trascorso la giornata di ieri a Piazza Armerina, ha perso l’autobus che lo avrebbe riportato a Barrafranca ed ha accettato l’invito a


Un 27enne, pregiudicato originario di Barrafranca, in provincia di Enna, è stato arrestato dai carabinieri di Piazza Armerina con l’accusa di violenza sessuale ai danni di un suo amico 18enne.

Il 27enne, dopo aver trascorso la giornata di ieri a Piazza Armerina, ha perso l’autobus che lo avrebbe riportato a Barrafranca ed ha accettato l’invito a trascorrere la notte a casa del 18enne.

Quando il giovane padrone di casa si è addormentato, il 27enne si è avventato su di lui e l’ha violentato.

Le urla del 18enne hanno svegliato i suoi genitori che sono accorsi in camera ed hanno interrotto la violenza.

Il 27enne, per sfuggire al linciaggio dei genitori della vittima, è fuggito e si è diretto al Commissariato di Piazza Armerina, dove ha confessato tutto e si è costituito.

L’arresto è stato inevitabile. La giovane vittima, invece, è stata trasportata in ospedale e sottoposta ad un intervento.

Via | BlogSicilia