Pacific Nations Cup: colpo Fiji, battute le Samoa

I figiani conquistano il titolo, terza Tonga che batte il Giappone, che scivola dietro l’Italia nel ranking.

Le Fiji ci sono e ai Mondiali non vogliono fare le comparse in un girone della morte. A dirlo il campo dello Swangard Stadium in Canada, dove questa notte i figiani hanno vinto la Pacific Nations Cup battendo le Samoa nella finalissima. Terza Tonga, che ha superato il Giappone, e quinti gli USA che si sono imposti sul Canada.

Parte fortissimo Fiji e vola sul 17-3 grazie alla meta dopo 90 secondi di Nakarawa e a quella di Matawalu sempre nel primo tempo. Samoa chiude il primo tempo con soli tre piazzati, ma nella ripresa si sveglia e in pochi minuti mette a segno un uno/due devastante di Jack Lam e Fa’atoina Autagavaia che porta i samoani avanti 21-17. L’inerzia sembra tutta in mano a Samoa, ma le Fiji non ci stanno e con tre mete in pochi minuti chiudono la pratica sul 39-29 grazie a Nakarawa, Murimurivalu e Qera, mentre alle Samoa non basta la seconda meta di Autagavaia.

Come detto, terza chiude Tonga che supera il Giappone 31-20 alla fine di una sfida combattutissima. Match che interessava anche l’Italia, visto che con questo ko i nipponici lunedì prossimo scivoleranno dietro agli azzurri nel ranking mondiale, con l’Italia che ritroverà il 14° posto. Nella finalina per il quinto posto, infine, sono gli Stati Uniti a imporsi nel derby con il Canada per 15-13. Altre buone news per gli azzurri, che nel girone mondiale avranno proprio il Canada che chiude la PNC con quattro sconfitte.

I Video di Blogo

Video: punto stampa di Conte a Cerignola