Australia: Israel Folau giura fedeltà ai Wallabies

Un rinnovo di contratto di tre anni e le sirene della rugby league e della Francia che si allontanano per il fenomeno dei Waratahs.

E’ uno dei campionissimi più amati e contesi degli ultimi anni. Israel Folau, fenomeno australiano e stella dei Waratahs, rischiava di scappare dopo i Mondiali, con le sirene della rugby league e del Tolone a risuonare forti. Invece, secondo la stampa nazionale, per i prossimi tre anni l’estremo sarà ancora legato ai Tahs, all’Aru e, dunque, ai Wallabies.

Un contratto triennale importantissimo, con la possibilità per il giocatore di “fare cassa” tra una stagione e l’altra del Super Rugby giocando almeno una stagione nel massimo campionato giapponese. Ovviamente strappando, lì, un contratto ricchissimo. Sfuma, così, il sogno di Mourad Boudjellal di portare l’ennesimo campione alla sua corte. Almeno per ora.