Super Rugby: Highlanders e Chiefs, derby da semifinale

Le due formazioni neozelandesi si sfideranno stamani per un posto tra le top 4 dell’Emisfero Sud.

Un derby che vale la semifinale. Questa mattina, con diretta su Sky Sport 2, Highlanders e Chiefs si sfideranno nel primo barrage del Super Rugby 2015. Un derby neozelandese che ultimamente ha sorriso al XV di Dunedin, vincitore degli ultimi tre confronti diretti, anche se SBW e compagni hanno da loro un’esperienza e numeri più positivi nei playoff, con gli Highlanders che hanno vinto il loro unico match nel postseason nel lontano 1999.

Nonostante ciò la stagione dice che gli Highlanders sono sulla carta lievemente favoriti, con anche il vantaggio di giocare in casa, mentre i Chiefs dovranno mettere in campo una prestazione perfetta per conquistare le semifinali.

HIGHLANDERS – CHIEFS
Sabato 20 giugno, ore 9.35 – Forsyth Barr Stadium, Dunedin
Highlanders: 15 Ben Smith, 14 Waisake Naholo, 13 Malakai Fekitoa, 12 Richard Buckman, 11 Patrick Osborne, 10 Lima Sopoaga, 9 Aaron Smith, 8 Nasi Manu, 7 Dan Pryor, 6 Elliot Dixon, 5 Mark Reddish, 4 Alex Ainley, 3 Josh Hohneck, 2 Liam Coltman, 1 Brendon Edmonds
In panchina: 16 Ash Dixon, 17 Daniel Lienert-Brown, 18 Ross Geldenhuys, 19 Joe Latta, 20 Gareth Evans, 21 Fumiaki Tanaka, 22 Marty Banks, 23 Shaun Treeby
Chiefs: 15 Damian McKenzie, 14 Bryce Heem, 13 Tim Nanai-Williams, 12 Sonny Bill Williams, 11 James Lowe, 10 Andrew Horrell, 9 Brad Weber, 8 Liam Messam, 7 Sam Cane, 6 Michael Fitzgerald, 5 Brodie Retallick, 4 Matt Symons, 3 Ben Tameifuna, 2 Hika Elliot, 1 Pauliasi Manu.
In panchina: 16 Quentin MacDonald, 17 Siate Tokolahi, 18 Jamie Mackintosh, 19 Mitchell Crosswell, 20 Michael Leitch, 21 Kayne Hammington, 22 Marty McKenzie, 23 Seta Tamanivalu
Arbitro: Chris Pollock