Super Rugby: Blues, è Tana Umaga il dopo Kirwan

La stampa neozelandese è sicura: sarà l’ex All Blacks in nuovo coach della franchigia di Auckland dopo le dimissioni di Kirwan.

Una vecchia conoscenza italiana se ne andrà, un’altra arriverà. Parla un po’ italiano Auckland, dove i Blues al termine dell’ennesima stagione deludente sono pronti a chiudere l’avventura con John Kirwan. Tre vittorie, tredici sconfitte e il penultimo posto in classifica costano caro all’ex ala degli All Blacks ed ex ct di Italia e Giappone, che questa notte ha annunciato le dimissioni.

Secondo la stampa neozelandese entro un paio di giorni dovrebbe venir annunciato il suo successore e il nome più gettonato pare essere quello di Tana Umaga. 42 anni, un inizio di carriera in quel di Viadana, poi Wellington, Hurricanes, i francesi del Tolone e Chiefs. Oltre, ovviamente, ai 74 caps con gli All Blacks. In campo. In panchina, invece, Umaga ha iniziato la sua carriera nel Tolone, prima di tornare in Patria ad allenare Counties Manaukau. Ora, la chance nel Super Rugby e la voglia di riportare in alto gli Auckland Blues.

Per Umaga è pronto un contratto di tre anni, mentre John Kirwan dovrebbe restare nello staff dei Blues, anche se il suo ruolo – se tecnico o dirigenziale – non è ancora ben chiaro. Quel che è certo è che Tana Umaga ha chiesto di guidare da solo la squadra, senza tandem o staffette con l’ex ct azzurro.