Palermo, omicidio in strada: Alessandro Porretto ucciso a coltellate

Alessandro Porretto, 35enne affetto da disturbi psichici, è stato trovato morto alla periferia di Palermo: è stato ucciso con una quarantina di coltellate e con un grosso oggetto contundente. Gli inquirenti stanno vagliando ogni pista.

Giallo a Palermo dopo il ritrovamento, nel pomeriggio di ieri, del corpo senza vita di Alessandro Porretto, 35enne di cui si erano perse le tracce il giorno prima. Il giovane, affetto da disturbi psichici, è stato trovato in via Messina Marine, alla periferia della città, col cranio fracassato e una quarantina di ferite da arma da taglio sulla schiena.

Il cadavere è stato identificato poche ore dopo il ritrovamento grazie alla collaborazione dei familiari della vittima, che nelle ore precedenti ne avevano denunciato la scomparsa. Stando ad una prima analisi del medico legale il decesso risalirebbe ad un paio di giorni fa, ma è ancora presto per capire cosa sia accaduto.

Gli inquirenti stanno vagliando ogni possibile piste, interrogando i familiari del giovane, da tempo in cura presso il policlinico di Palermo, e le persone che occupano le case nei dintorni del Teatro del Sole, dove è stato rinvenuto il cadavere dell’uomo.

Le indagini sono coordinate dal pm di Palermo Geri Ferrara.

Foto ©Getty Images – Tutti i diritti riservati

Ultime notizie su Cold Case

Tutto su Cold Case →