Polemiche eccellenti: Rovigo vs Calvisano, è già guerra

Scambio di battute al vetriolo tra il coach dei lombardi Guidi e il direttore sportivo rossoblu Reale.

Non sarà una finale normale. Non può esserlo. Rovigo-Calvisano è la rivincita della finale di un anno fa, una finale ricca di polemiche e accuse – fin dalla vigilia -, e che si ripropongono anche alla vigilia di questo appuntamento che deciderà la vincitrice del massimo campionato italiano di rugby.

A dar fuoco alle polveri, ieri, sulla Gazzetta dello Sport era stato l’allenatore dei campioni d’Italia, Guidi, che aveva attaccato: “Sono una squadra che sa fare pressione su arbitri e media. […] in Coppa li abbiamo battuti 35-7 e loro hanno scelto la mischia “no contest”. Un brutto episodio, antisportivo”. Parole che non sono passate inosservate a Rovigo, che risponde oggi sul Gazzettino con il d.s. Pietro Reale.

“Abbiamo visto male, o chi era quello a fianco a lui in tribuna l’anno scorso durante la finale? – attacca Reale, facendo un chiaro riferimento al presidente Fir Gavazzi, obiettivo principale degli strali rossoblu –. Lo stesso che domenica era seduto sul suo “trono di cemento” (nella foto l’immagine televisiva del presidente Fir, immortalata su Twitter da un lettore di Rugby 1823, ndr.) alla semifinale di Calvisano, mentre a quelle del Rovigo non si è visto. Per par condicio, essendo presidente di tutti, avrebbe dovuto esserci. Magari l’anno prossimo gli costruiamo anche noi una tribuna tutta per lui”.

Ma al di là delle polemiche sul conflitto d’interessi di Gavazzi, ex presidente del Calvisano, a Reale non è andata giù né la questione pressione sugli arbitri né quella sulla mischia no contest. “Queste sono le vere pressioni, altroché noi. Come lo sono quelle che mette Calvisano sugli arbitri, dicendo continuamente che Rovigo
non ha la mischia, così sono indotti a fischiarci contro più che agli altri […] Se sono antisportive
perchè le prevede il regolamento? Che lo tolgano”
.

La finale tra Rovigo e Calvisano è già iniziata. Sabato, al Battaglini, se ne vedranno delle belle.


I Video di Blogo

Il video degli sciatori ammassati nella funivia a Cervinia