Cocaina regina a Roma: i dati del traffico

Massimo Canu, presidente dell’Agenzia comunale per le tossicodipendenze, lancia l’allarme: “Il contatto con la cocaina – ha detto – avviene fin dagli 11 anni e non escludiamo un aumento dei consumi di queste sostanze e delle patologie psichiatriche correlate”. A Roma è la droga più usata: da gennaio a oggi le forze dell’ordine hanno sequestrato

di higgins



Massimo Canu, presidente dell’Agenzia comunale per le tossicodipendenze, lancia l’allarme: “Il contatto con la cocaina – ha detto – avviene fin dagli 11 anni e non escludiamo un aumento dei consumi di queste sostanze e delle patologie psichiatriche correlate”. A Roma è la droga più usata: da gennaio a oggi le forze dell’ordine hanno sequestrato 285.222 grammi. L’ultimo arresto ha coinvolto un paraguayano, fermato all’aeroporto di Fiumicino con qualche decina di chili di droga fusi insieme con l’intelaiatura della valigia. Nel 2007 ne erano stati sequestrati 527 chili. Una marea bianca destinata al mercato romano dove una dose può arrivare a costare 70-90 euro, ma anche molto meno. Da un grammo di coca pura se ne possono ricavare 4 o 5: un giro d’affari enorme. E un pericolo per chi ne fa uso, soprattutto se poi si mette al volante sotto effetto di stupefacenti. In pochi mesi sono state ritirate oltre duemila patenti, e 4mila sono state le persone denunciate in Prefettura come consumatrici di droga.